Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo
Menu

Catenaccio, dove sei?

Spagna - Italia parla del declino del calcio italiano: dall'abbandono del catenaccio alla crisi di talento. Mentre molti, in questi ultimi anni, inneggiavano al fatto che finalmente l'Italia ha abbandonato il catenaccio per un gioco più propositivo, noi non ci siamo resi conto che abbiamo perso i ca

Il panettone e l'algoritmo

La storia (inventata) di Aldo De Matteis: da allenatore a opinionista, il riscatto di un uomo travolto dal calcioscommesse nell'ultimo racconto di Giulio Giusti. Aveva in tasca 200 euro. Voleva andare in un bel ristorante come faceva fino a pochi anni prima, ma quei soldi dovevano bastargl

Rita Cuccuru, l'indomabile

Olimpionica di Triathlon alle Paralimpiadi di Tokyo 2021, fresca di vittoria alla maratona di Parigi, Rita Cuccuru è una forza della natura. Ecco la sua storia e le sue parole, raccolte per noi da Giulio Giusti.  A Rita piacciono le salite. Ogni volta che le deve affrontare si esalta e tira fuo

Il sogno di Beppe Perletto

Pedalando tra sfide e trionfi: l'epica storia di Beppe Perletto e il sogno della Milano-Sanremo, raccontata da Giulio Giusti. Quando Beppe salì sulla bici era poco più che un ragazzo. Partì da Dolcedo per scendere tutta la Val di Prino fino al mare. Una volta arrivato a fondo valle, nelle vicin

Il re pazzo

Ritorno al passato: Loris Fanetti, il Re Pazzo dell'Olympique, incontra il suo destino inaspettato tra ricordi, emozioni e nuovi legami a Marsiglia. Il nuovo racconto di Giulio Giusti.  Ormai non lo riconosceva più nessuno, mimetizzato sotto 40 chili in più, la barba più sale che pepe e i pochi

AMARCORD. Gigi Riva parla di Scopigno

Estratto dal libro "Manlio Scopigno, un filosofo in panchina" di Giulio Giusti, con le parole di Gigi Riva. Per meglio descrivere il rapporto tra Gigi Riva e Manlio Scopigno, voglio presentare un estratto dal mio libro "Manlio Scopigno, un filosofo in panchina". Incontrai Riva nel 2001 all'interno d

Addio Rombo di tuono

Se n'è andato Gigi Riva, uno dei più grandi attaccanti di tutti i tempi. Per il Cagliari, per l'Italia. Per il calcio.   E' curioso che Gigi Riva se ne sia andato poco prima del fischio d'inizio della finale della supercoppa italiana a Riyad tra Inter e Napoli. L'emblema del calcio di una

Kaiser Franz

Il Mondiale era il suo red carpet, il libero invece era il suo ruolo. Se n'è andato Franz Beckenbauer, simbolo della Germania del calcio.   Come molte leggende da un po' di tempo si era eclissato e non appariva più in pubblico. Non per sua volontà, una serie di problemi di salute l'avevano

Mario Zagallo, il professore dei quattro mondiali

Nella storia del calcio e del Brasile, Mario Zagallo ha un posto particolare. Campione del mondo da calciatore, allenatore e supervisore. Ma soprattutto tecnico sia di Pelé che di Ronaldo. Nel giorno stesso in cui il Brasile licenzia il suo tecnico Fernando Diniz, non sapendo ancora chi guiderà

In ricordo di Juliano

Antonio Juliano, leggenda del Napoli con oltre 500 presenze, se n'è andato. E con lui se ne va un'altra grande bandiera del nostro calcio.  In un calcio dove non sventolano più le bandiere, una delle ultime, una delle più belle e gloriose ha ammainato. Alle porte degli 81 anni, gli avrebbe comp

Bobby Charlton il sopravvissuto

Sir Robert Charlton, per tutti semplicemente Bobby, se n'è andato lo scorso 21 ottobre. 1 Pallone d'Oro, nell'anno del Mondiale vinto con l'Inghilterra, 3 Campionati con il Manchester United, oltre 260 gol in carriera. Chissà quante volte Bobby Charlton avrà ripensato a quel maledetto 6 febbraio? Co

Luciano da Certaldo

L'Italia ha il suo nuovo allenatore. E Luciano Spalletti, dopo lo scudetto di Napoli, può essere l'uomo giusto per rilanciare sogni e speranze azzurre.  Questa caldissima estate ha reso ancora più scottante la panchina della Nazionale italiana, liberata all'improvviso da Roberto Mancini. Ci asp

Ciao, Carletto

Per capire chi è stato Carlo Mazzone basterebbe chiedere a Pep Guardiola, oppure ad Andrea Pirlo, a Giancarlo Antognoni, a Roberto Baggio, a Francesco Totti. Basterebbe chiedere ai grandi, proprio come lui.  Questo 19 agosto 2023 non è un giorno qualunque per il calcio e il nostro sport. Carlet

Il giorno che finì la Premier League

Altro che calciomercato, l'estate per noi è il tempo dei racconti sul calcio di Giulio Giusti. Stavolta andiamo in Inghilterra, con un professore di educazione fisica pronto a sbarcare in Premier League. Dopo essere salito su tanti treni per tutta la vita, davanti agli occhi di Gaetano Col

Addio, Luisito

Ci ha lasciato Luis Suárez Miramontes, detto Luisito, campione d'Europa con la Spagna e con l'Inter, una carriera tra Deportivo La Coruna, Barcellona e Sampdoria. E' l'unico spagnolo ad aver vinto il Pallone d'Oro In tutti i capolavori, e le grandi squadre di calcio sono capolavori, c'è sempre

La finale che non t'aspetti

Sarà Inter Manchester City la finale di Champions League. Guardiola contro Inzaghi, una sfida per molti scontata, ma che nasconde diverse insidie.  Sarà Inter-Manchester City la finale di Champions League. La partita che nessuno, a inizio stagione, avrebbe pronosticato. L'esito per molti è scon

Il terzo scudetto

Lo scudetto del Napoli ha tre padri: De Laurentiis, Giuntoli e Spalletti. Porta la firma di Kvara, di Osimhen, di Di Lorenzo. E dimostra che un altro tipo di calcio è possibile.   Alzi la mano chi avrebbe puntato sullo scudetto del Napoli dopo la campagna acquisti della scorsa estate. Per

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...