Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo
Menu
Post Image

Million Dollar Baby, una drammatica storia di pugilato

Emigriamo fuori dal mondo calcistico per un momento e addentriamoci in quello pugilistico, ma non solo. Il film che vogliamo proporvi oggi è Million Dollar Baby di Clint Eastwood. 

Quest'ultimo non ve lo stiamo consigliando, ma vi stiamo obbligando a vederlo in caso non lo aveste già fatto. Illustrate le dovute precisazioni, affrontiamo la trama.                                                                                                                                                                                                                                                Una giovane ragazza di un quartiere poco raccomandato di Los Angeles, Maggie, entra nella palestra di Frankie Dunn, un vecchio allenatore di pugilato, interpretato da Clint Eastwood stesso, per diventare una vera e propria professionista e fuggire da un mondo complicato, fatto di povertà e ingiustizie. 

Dopo un inizio non semplice con allenatore e compagni, riesce ad entrare nel cuore di Frankie e nascerà un rapporto quasi padre/figlia che li porterà ad avere diversi successi sul ring e nella vita. Tuttavia la carriera dell'atleta subirà una grande frenata per via di un gravissimo infortunio.
Vorremmo dirvi di più su quest'ultimo evento che subisce Maggie e che stravolgerà la trama, ma non vogliamo spoilerare la parte veramente cruda e dura da affrontare del film.

Bisogna viverlo e basta. 

Million Dollar Baby è un vero e proprio capolavoro. Percepiamo continuamente e conflittualmente amicizia, amore, lealtà, sacrificio, sofferenza e rabbia.

Per due ore e dodici minuti attraversiamo un mondo particolare come quello del pugilato e un mondo altrettanto impegnativo come quello reale.                        È commovente il rapporto che si instaura tra Clint Eastwood e la giovane pugile che si rafforzerà anche e soprattutto dopo il grave infortunio. 

È un film che parla di vita e non solo di sport, ti entra dentro e porta lo spettatore a commuoversi per una vita così dura e aspra come quella che vive la protagonista.

Spesso il pugilato corrisponde ad una vita rigida anche fuori dal contesto sportivo e nel film viene mostrata esattamente così e in modo favoloso.
Vincitore di quattro premi Oscar, un David di Donatello e due Golden Globe, Million Dollar baby rientra a mani basse, nei film da dover vedere, vivere e affrontare, perché è un viaggio meraviglioso.

Durata: 2h 12 min
Regia: Clint Eastwood
Voto: 9/10

LeBron James e Adam Sandler presentano Hustle. Ecc...
 

Commenti (0)

  • Non ci sono commenti. Inserisci un commento per primo.

Lascia un commento

Immagine Captcha

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://mail.il-catenaccio.it/

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...