Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo
Menu
Post Image

Il ruolo delle tifose sta cambiando anche nel Sudamerica

Qualcosa si muove nel calcio femminile, dal terreno di gioco agli spalti. Un cambiamento che coinvolge tutto il mondo, dall'Europa agli altri continenti.

L'ha dimostrato l'Holocausto Norte, l'inchada del Once Caldas, squadra che milita nella Liga Bet Play, il massimo campionato della Colombia. Lo scorso venerdì 4 febbraio, in occasione della partita contro il Medellin, la curva ha srotolato tredici teloni, su uno di questi c'era una barrista, ovvero una tifosa, con tanto di messaggio di lotta: "La revolucion serae feminista y futbolera".

"Nelle tifoserie dell'America Latina, il ruolo delle donne e di conseguenza delle loro rivendicazioni cresce sempre di più; tant'è che venerdì scorso durante il match tra Once Caldas e Medellín, i tifosi di casa hanno srotolato per la prima volta in tutto il subcontinente un bandierone copricurva raffigurante una "barrista", ha commentato su Facebook Curve Pericolose, la pagina legata al libro di Giuseppe Ranieri e Matthias Moretti che parla di "Antagonisti, sovversivi, antifa': quando le gradinate minacciano il potere".

Un potere che è messo in discussione dagli spalti di un campo di calcio. Con una protesta che ha il volto di una donna.

Meteore del calcio: Pablo Daniel Piatti
Aliou Cissé, il Leone del Senegal sul tetto dell'A...
 

Commenti (0)

  • Non ci sono commenti. Inserisci un commento per primo.

Lascia un commento

Immagine Captcha

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://mail.il-catenaccio.it/

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...