Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo
Menu
Post Image

Il dramma della pay tv

L'aumento degli abbonamenti DAZN e l'esclusiva Sky sulle competizioni europee schiacciano i tifosi. Prezzi alle stelle e servizi scadenti spingono verso la pirateria. Serve una rivoluzione. 

Il calcio spezzatino è un'orrenda creatura delle pay tv. E le Pay Tv sono mostri a tre teste con viscidi tentacoli pronti ad entrare nei portafogli degli italiani e derubarli di centinaia e centinaia di euro. Da qualche giorno i signori incravattati di DAZN, servizio streaming che in Italia detiene i diritti e l'esclusiva della partite della Serie A, hanno deciso vergognosamente di aumentare i prezzi degli abbonamenti. Com'era successo lo scorso anno. Ed il servizio purtroppo non migliorerà a livello qualitativo. Sky, infatti, come si legge nel sito ufficiale, "ha acquisito i diritti in esclusiva per il triennio 2024/2027 di 185 delle 203 partite della Champions League e di tutte le 342 partite di Europa League e Conference League" togliendo così la possibilità agli spettatori paganti di DAZN di gustarsi la propria squadra in una competizione europea con il prezzo del proprio abbonamento. Ma Sky, ovviamente, si paga. E quindi, oltre all'abbonamento di DAZN, i calciofili italiani dovranno farsi derubare ancora una volta dal mostro con i tentacoli senza poter fare nulla per contrastarlo. O forse…

...

Mario Zagallo, il professore dei quattro mondiali - Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo

Nella storia del calcio e del Brasile, Mario Zagallo ha un posto particolare. Campione del mondo da calciatore, allenatore e supervisore. Ma soprattutto tecnico sia di Pelé che di Ronaldo.

La Lega Serie A da tempo attua una campagna contro la pirateria senza però ottenere veri e propri progressi. Basti pensare al "Piracy Shield" un sistema che avrebbe dovuto bloccare tutti i siti che trasmettevano eventi sportivi in maniera illegale ma che invece ha fallito miseramente cominciando a bloccare anche IP che non c'entravano assolutamente nulla con ciò che bisognava contrastare. Continuano a ripeterci sempre la stessa frase, la stessa manfrina…"La pirateria uccide il calcio". Beh, almeno non uccide gli stipendi mi verrebbe da controbattere. Portare lo sport gratuitamente, o comunque a basso prezzo, nelle case dei cittadini dovrebbe essere un obiettivo del nostro attuale governo. Invece, se ne stanno occupando i pirati di internet, i sovrani delle IPTV che migliorano la vita delle persone seppur commettendo un illecito.

...

Intervista a Rita Cuccuru, atleta indomabile - Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo

Olimpionica di Triathlon alle Paralimpiadi di Tokyo 2021, fresca di vittoria alla maratona di Parigi, Rita Cuccuru è una forza della natura. Ecco la sua storia e le sue parole, raccolte per noi da Giulio Giusti. 

Se si vuole davvero contrastare il fenomeno della pirateria bisogna rivoluzionare il modello dei servizi che tutt'oggi trasmettono le partite. Tutti i match in chiaro sulla televisione pubblica? Utopia. Un sogno che probabilmente non si realizzerà mai. L'unica cosa da fare in questo momento sarebbe quella di abbassare i prezzi e di realizzare dei pacchetti offerta. Chi non può permettersi di pagare una cifra così alta potrebbe finalmente tornare a vedere il calcio in televisione. Ma se DAZN alza i prezzi e la Lega, invece di provare ad agire, se ne sta con le mani in mano allora è inutile sperare in questa via risolutiva.

E se qualcuno proverà ad utilizzare una VPN per vedere la Serie A su siti americani oppure pagherà qualche tizio su telegram per avere il pezzotto voi non dovete assolutamente puntargli il dito contro. Puntate quel dito invece verso chi ci lascia con il portafoglio vuoto e le partite in bassa risoluzione sulle nostre televisioni.

«Nella vita ci sono cose ben più importanti del denaro. Il guaio è che ci vogliono i soldi per comprarle!» (Groucho Marx) 

Il Borussia Dortmund ha sponsorizzato un'azienda c...
Il cavaliere oscuro
 

Commenti (0)

  • Non ci sono commenti. Inserisci un commento per primo.

Lascia un commento

Immagine Captcha

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://mail.il-catenaccio.it/

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...