Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo
Menu
Post Image

Roma, contro l'Atalanta evitare i blackout

La sfida tra Roma e Atalanta parla di tabù, di una vittoria casalinga che manca, per i giallorossi, da otto anni (!) e di una serie incredibile di rimonte e follie. 

De Sanctis in porta, Maicon, Toloi, Castan e Dodo in difesa, Nainggolan, De Rossi e Taddei in mediana, tridente d'attacco con Ljajic e Gervinho al fianco di Totti. Era questa la formazione iniziale dell'ultima Roma capace di vincere, in casa, contro l'Atalanta.

Era la 33esima giornata del campionato 2012/2014, in panchina da un lato c'era Rudi Garcia, dall'altra Stefano Colantuono per una Dea lontana parente di quella di oggi: metà classifica, in campo Migliaccio e Cigarini, Estigarribia e Stendardo, in attacco Denis e De Luca. Anche la Roma, a dirla tutta, era molto diversa da quella di oggi. Veniva da tre sconfitte consecutive (contro Catania, Juventus e Genoa) ma era comunque seconda in classifica, a distanza siderale dalla Juventus prima ma comunque con sette punti di distacco dal Napoli terzo e addirittura venti dalla Fiorentina quarta in classifica. A decidere quella partita furono le reti di Rodrigo Taddei, Adem Ljajic e Gervinho, mentre dalla panchina, giusto per dare una pennellata di colore, entravano niente di meno che Michel Bastos, Federico Ricci e Alessio Romagnoli.

...

Juventus Women - Roma Femminile, una sfida da perdere il sonno - Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo

Sabato pomeriggio andrà in scena la sfida scudetto della Serie A Femminile: Juventus Women contro Roma Femminile. Vediamo come ci arrivano le due squadre 

 I precedenti tra Roma e Atalanta

Da quella vittoria, tra le mura amiche dello Stadio Olimpico, la Roma non ha più vinto contro l'Atalanta. 3 sconfitte e 4 pareggi, alcuni dei quali anche abbastanza rocamboleschi come il 3 a 3 della seconda giornata della stagione 2018-2019. In campo, per la squadra di Eusebio Di Francesco, c'erano Olsen in porta, Kolarov-Fazio-Manolas-Florenzi in retroguardia, un centrocampo composto da Cristante, De Rossi e Pastore e un tridente con Lorenzo Pellegrini, Dzeko e Cengiz Under. Fu proprio l'argentino ex Paris Saint Germain a sbloccare, con il primo tiro in porta, la partita: gol di tacco su assist dell'esterno turco. Poi solo Atalanta, che in mezz'ora, nel più classico dei blackout romanisti, ribalta tutto: Castagne e una doppietta di Emiliano Rigoni (che in quella stagione di gol ne segnò soltanto 3, prima di tornare allo Zenit San Pietroburgo) portano gli ospiti sull'1 a 3, prima di una rimonta disperata firmata da Florenzi e Manolas.

...

Tammy Abraham, muoversi negli spazi nonostante tutto - Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo

Al minuto 69 di Roma-Fiorentina, prima giornata di campionato, l'intero Stadio Olimpico inizia ad applaudire un giovane attaccante inglese con il numero nove sulle spalle. I tifosi lo stanno ringraziando per la bella prestazione: in quell'ora e poco più di gioco ha dato tutto per una maglia e per una squadra con cui, fino a quel giorno, non ha mai fatto nemmeno un allenamento

 Tra blackout e imbarcate

Storie di blackout, di imbarcate, di follie. Come un altro 3 a 3, stavolta però in terra bergamasca, proprio nella gara d'andata dello stesso campionato. Roma sullo 0 a 3 al 40esimo minuto, grazie alla doppietta di Dzeko e alla rete di El Shaarawy e poi, magicamente, finale sul 3 a 3 (Castagne, gol dell'ex di Toloi e Zapata) con l'Atalanta che sfiora anche la vittoria. Rimonta e imbarcata che ci furono anche a dicembre 2020, quando ancora Dzeko illuse i giallorossi dopo 3 minuti, per poi aprire le porte a tutta la furia degli uomini di Gasperini che con Zapata, Gosens, Muriel e Ilicic portarono il risultato sul 4 a 1.

4 a 1, sì, proprio come quello di quest'anno, quello con le reti di Zaniolo, Smalling e doppio Abraham. Un 4 a 1 che fu una boccata d'ossigeno, che serviva ieri come servirebbe oggi. Con una vittoria gli uomini di Mourinho raggiungerebbero momentaneamente proprio l'Atalanta in quinta posizione. Con una vittoria i giallorossi potrebbero tenere vivi sogni europei che sembravano già spariti. Servirà attenzione e concentrazione. Servirà, soprattutto, evitare i black out. 

Tre cose belle da Juventus Women - Roma Femminile
Juventus Women - Roma Femminile, una sfida da perd...
 

Commenti (0)

  • Non ci sono commenti. Inserisci un commento per primo.

Lascia un commento

Immagine Captcha

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://mail.il-catenaccio.it/

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...